8 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Le date più importanti della meteorologia in Liguria. ricordiamole insieme.
Avatar utente
Paolone
PREVISORE
PREVISORE
Messaggi: 29085
Iscritto il: gio ago 30, 2007 8:45 am
Cumulata_Anno: 615
data_cumulata: 03 apr 2009
Cumulata2007: 831
Cumulata2008: 1651
Località: GENOVA-MARASSI / URBE (SV) ( spesso nel fine settimana)

8 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda Paolone » dom gen 02, 2011 12:39 pm

Ultimo racconto, lo giuro! _simpa_ _simpa_ poi basta. _wella_

Una cosa del genere è successa anche quest'anno, in occasione del Rodano di metà dicembre, ma nulla di paragonabile a quello che successe nel grande (PER ME!) 1985. L'inverno 1985 fu irripetibile ed auguro ai piu giovani del forum di poterne vivere uno simile un giorno. _simpa_

Dopo una lunga sequenza di giornate gelide, con termiche sui -3° al mattino e + 2° nel pomeriggio, una mattina ci si alza con un cielo diverso. Il giorno 8 gennaio 1985!

Dopo un lungo periodo di gelo qui da noi e neve SEMPRE al centro-sud, arriva la sorpresa.

Il 4 gennaio vado a dormire con i soliti -1° ( ormai non ci facevo nemmeno piu caso al freddo...erano quasi 10 giorni che le temperature erano quasi sempre sottozero _fiesta_ ) e cielo ovviamente terso. Caroselli e compagnia avevano pronosticato l'ennesima giornata nevosa al centro-sud e serena al nord, quindi nulla faceva presagire a cosa stava per capitare.

Al mattino mi sveglia mio padre e mi dice: "Stamattina il cielo è nuvoloso, (anzi "nuvolo"come diceva lui) " e siamo a 2°! Non doveva essere sereno?

Boh? Sarà una cosa locale, ho pensato! Impossibile che sbaglino tutti! Il giorno prima, però, al mattino, era apparso un enorme cb al largo del Promontorio, segno che forse qualcosa stava cambiando, ma non ci diedi molto peso.

In effetti mi alzo ed il cielo è coperto, basso, rossiccio, termica sui 2°. Guardo al lampione, ma non cade niente!

Usciamo tutti da casa, io per andare a scuola, i miei per andare al lavoro. Prendiamo la macchina e sopra i tergicristalli noto qualche pallina di ghiaccio, tipo graupel. Guardo i fari della macchina, ma niente, non cade nulla.

Imbocchiamo viale Bracelli, niente! Cielo sempre basso, ma non cade niente. Arriviamo all'imboccatura di corso Sardegna inizia a nevicare, debolmente, ma con fiocchi asciutti. A metà di corso Galliera intensifica ed è neve moderata, senza un alito di vento.
Mia madre mi chiede" Sei sicuro che non faccia niente? Guarda che cielo che c'è!!" Io, abbastanza sicuro, la tranquillizzo " Sarà un fenomeno temporaneo, non è previsto niente per oggi".

E difatti arriviamo a Brignole e smette di nevicare. Il termometro "ultracaldofilo" della vecchia Terrazza Martini segna + 4! "Niente da fare", penso tra me e me....

Da questo momento inizia una delle sequenze piu emozionanti della mia vita: prendo l'autobus ( il 43!). A metà di via Tommaso Invrea niente. Arrivo in corso Gastaldi riecco i fiocchi, piccoli, si vedono dai fari delle macchine. Getto uno sguardo verso il Monte fasce: non si vede niente! Il cielo è bianco uniforme, come se il monte non esistesse piu! _urk_ Arrivo dalla casa dello studente e smette di nevicare! Giriamo la curva di via Corridoni verso via Monte Zovetto ed è IL DELIRIO! Un rovescio di neve pazzesco ci investe, la visibilità quasi si azzera! " un urlo dall'autobus "Gesu' mio, ma che roba è???" Andiamo avanti ed all'inizio di via Pisa la neve gira in pioggia istantaneamente, con un rovescio altrettando assurdo.
Arrivo allo champagnat con pioggia forte e qualche falocca nel mezzo. L'amarezza è tanta, ma sentite cosa è succede da li ad un'ora!
Saliamo in classe e la pioggia di colpo diventa prima neve pesante, poi neve A FAZZOLETTI, una cosa pazzesca. Nel giro di 10 minuti diventa tutto bianco ed iniziano i problemi sulle strade. La neve non cessa, tutta la classe, professori compresi, attaccati alla finestra a vedere questo spettacolo. Neve enorme, dritta, senza un alito di vento!
Dopo 2 ore di nevicata al suolo 20cm! Mia madre chiama il preside e mi fanno uscire prima, in quanto a Marassi la situazione stava diventando critica!
Appena esco da scuola chiamo mio padre, che lavorava a Sestri Ponente " Papà, ma hai visto che roba???" E lui..".visto cosa??". "Cavolo, come cosa?? Ci hanno fatto uscire da scuola per la neve" e lui " Paolo, qui c'è il sole!" _urk_ _urk_ pensavo mi prendesse in giro, ma era così.
Sulla via di casa la neve attenua un po'. Arabeschi bellissimi sui fili della corrente, sulle piante. Tutto bianco. A casa mia tra i 20 ed i 30cm al suolo. Il pomeriggio alterna rovesci nevosi piu deboli e pause soleggiate, con temperatura sui 3° il tutto senza un alito di vento. Solo in serata il cielo si rasserena, preparando la solita gelata notturna!

Anche Caroselli alla sera parlò di questa nevicata, definendola "nevicata a sorpresa" per Genova!

Ecco la carta di quel giorno. Chissà se tornerà una cosa simile!

Immagine
PAOLO
Io leggo le parole e guardo il cielo...Tu leggi il cielo e guardi le parole...che per cielo intendo il bello...che parte sempre dal cielo ..........Il cielo celeste o grigio è solo un dettaglio trascurabile
(...una persona speciale...)

[/size]http://retelimet.centrometeoligure.it/stazioni/meteo-marassi/

Meteo Urbe-San Pietro
http://retelimet.centrometeoligure.it/meteo-urbe/

porcinoteam
CUMULUS HUMILIS
CUMULUS HUMILIS
Messaggi: 318
Iscritto il: sab ott 09, 2010 1:31 pm
Cumulata_Anno: 0
data_cumulata: 10 ott 2010
Località: Pontedecimo alta

Re: 5 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda porcinoteam » dom gen 02, 2011 12:52 pm

bel racconto paolone...ci si emoziona alla sola lettura...

io nell'85 avevo 6 anni...pertanto di quell'inverno ho solo dei ricordi vaghi e non così dettagliati...l'unica cosa ancora ben impressa nella mia mente è stata una nevicata di circa 50 cm e le foto di quando ero bambino che sguazzavo nella neve del giardino della casa...ero in estatsi _love_

ciao!

Avatar utente
luke95
REDAZIONE LIMET
REDAZIONE LIMET
Messaggi: 3024
Iscritto il: mar nov 03, 2009 10:16 pm
Cumulata_Anno: 0
Cumulata 2012: 2094.3 mm
Località: Genova Oregina / Paleocapa
Contatta:

Re: 5 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda luke95 » dom gen 02, 2011 1:11 pm

Come vorrei vivere una cosa del genere Paolo, come vorrei _mah_ _wow_ _wow_ _wow_ _love_
Speriamo che al più presto riaccada una roba del genere, scusatemi ma io penso che come dice Paolo un'emozione così si possa provare solo in quelle circostanze _wella_
Grande Paolo, bel racconto... stupendo _wella_ _ciao_
Siamo lo ZIMBELLO del Nord-Ovest: i primi a cedere, gli ultimi a vedere la neve, quelli con le temperature più alte. E' VERGOGNOSO che una città con un fenomeno unico come la Tramontana Scura debba patire ed agonizzare sempre a sto modo!

La caccia è aperta... http://www.zenastormchaser.it/

GE Oregina - Paleocapa: live weather http://retelimet.centrometeoligure.it/stazioni/meteo-oregina/

Primavera 2013: The best of my life!

lele.79
CB INCUS
CB INCUS
Messaggi: 1281
Iscritto il: sab giu 12, 2010 8:53 am
Cumulata_Anno: 0
data_cumulata: 26 giu 2010
Località: Bargagli - 400 metri slm

Re: 5 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda lele.79 » dom gen 02, 2011 1:33 pm

paolo, i racconti tuoi sono bellissimi...continua a scriverne altri! ma ho una domanda...il 5 gennaio a scuola? _bumble_

gabry
SOCIO LIMET
SOCIO LIMET
Messaggi: 2858
Iscritto il: ven set 11, 2009 3:53 pm
Cumulata_Anno: 0
data_cumulata: 21 ott 2009
Località: Chiavari Sanpierdicanne

Re: 5 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda gabry » dom gen 02, 2011 1:34 pm

Che racconto!! grande!! Mio padre mi racconta sempre del mitico inverno dell'85 (io avevo 2 anni). spero un giorno di poter vivere dei giorni simili a quelli...mio padre era dovuto andare a piedi fino a casarza ligure (4km)perchè tutto bloccato dal ghiaccio e dalla neve. le gelate però avevano fatto danni enormi alle olive...(le mie amate olive) e le piante più giovani erano gelate completamente, mentre quelle più vecchie avevano subito danni enormi.
oggi se si ripetesse un evento simile penso che i carrozzieri diventerebbero ricchi....con la smania che c'è di prendere l'auto o lo scooter a tutti i costi

foul64
CUMULUS HUMILIS
CUMULUS HUMILIS
Messaggi: 162
Iscritto il: sab gen 01, 2011 8:26 pm
Cumulata_Anno: 0
data_cumulata: 02 gen 2011
Località: Valbisagno sotto S. Eusebio

Re: 5 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda foul64 » dom gen 02, 2011 5:31 pm

Ricordo l'inverno 85 ero a Banne (TS) a militare era nevicato molto e le temp. avevano raggiunto i -33 _freddo_
non lo scordero' molto facilmente.
IZ1JLJ

Avatar utente
Paolone
PREVISORE
PREVISORE
Messaggi: 29085
Iscritto il: gio ago 30, 2007 8:45 am
Cumulata_Anno: 615
data_cumulata: 03 apr 2009
Cumulata2007: 831
Cumulata2008: 1651
Località: GENOVA-MARASSI / URBE (SV) ( spesso nel fine settimana)

Re: 5 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda Paolone » dom gen 02, 2011 5:44 pm

lele.79 ha scritto:paolo, i racconti tuoi sono bellissimi...continua a scriverne altri! ma ho una domanda...il 5 gennaio a scuola? _bumble_


Difatti è l'8 e non il 5! _azz_ _azz_ ho sbagliato data.
Paolo
Io leggo le parole e guardo il cielo...Tu leggi il cielo e guardi le parole...che per cielo intendo il bello...che parte sempre dal cielo ..........Il cielo celeste o grigio è solo un dettaglio trascurabile
(...una persona speciale...)

[/size]http://retelimet.centrometeoligure.it/stazioni/meteo-marassi/

Meteo Urbe-San Pietro
http://retelimet.centrometeoligure.it/meteo-urbe/

Tesko
REDAZIONE LIMET
REDAZIONE LIMET
Messaggi: 3143
Iscritto il: lun ott 22, 2007 9:58 pm
Cumulata_Anno: 0
data_cumulata: 26 dic 2007
Località: Genova S.Fruttuoso
Contatta:

Re: 5 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda Tesko » dom gen 02, 2011 6:20 pm

A vedere quella carta cmq un evento nevoso breve era fattibile qui a Genova... sud ovest a 500hpa, un richiamo umido temporaneo ci stava.

Avatar utente
Kotekino
Messaggi: 56
Iscritto il: ven feb 05, 2010 5:22 pm
Cumulata_Anno: 0
Località: Genova, Foce (Barabino) / Genova, Darsena (Ponte Morosini)
Contatta:

Re: 5 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda Kotekino » dom gen 02, 2011 6:55 pm

Grazie per questo racconto, Paolo. Non potrò mai dimenticare quella mitica nevicata: ero a scuola, le medie di Arenzano, e non potevo credere ai miei occhi, per altro incollati alla finestra per tutta la mattinata (ero nevofilo anche ai tempi, ovviamente). Quando ci fecero uscire anzitempo, trovai mia mamma che era venuta a prendermi a scuola a piedi giacchè tutte le strade erano già impraticabili e mi disse: "Sembra di essere a Sondrio" - lei è di Sondrio - "... è strano qui in liguria non nevica mai a larghe falde e senza tramontana". Seguì una delle giornate più belle di tutti i tempi, a edificare, letteralmente, pupazzi di neve con i miei vicini di casa, imbucati nel golf della pineta di Arenzano, che nel frattempo aveva preso le sembianze di Saint Moritz. _love_ Sigh. Spero di poter dire a mio figlio "Vedi, qui non nevica mai così... normalmente c'è il vento..."

Grazie Paolo (e, credo di poter parlare a nome di molti, continua pure a deliziarci con questi racconti...)

saluti
Renzo

Avatar utente
Paolone
PREVISORE
PREVISORE
Messaggi: 29085
Iscritto il: gio ago 30, 2007 8:45 am
Cumulata_Anno: 615
data_cumulata: 03 apr 2009
Cumulata2007: 831
Cumulata2008: 1651
Località: GENOVA-MARASSI / URBE (SV) ( spesso nel fine settimana)

Re: 5 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda Paolone » dom gen 02, 2011 6:56 pm

Tesko ha scritto:A vedere quella carta cmq un evento nevoso breve era fattibile qui a Genova... sud ovest a 500hpa, un richiamo umido temporaneo ci stava.


Willy; era il 1985: non c'era ne internet, ne lam, ne niente _wella_ . C'erano solo 2 bollettini al giorno: uno al mattino ed uno di sera. C'erano ancora le carte meteo fatte a mano. Le cose che dici le deduci adesso, con le nuove tecnologie _simpa_ .
Sarebbe facile ADESSO prevedere la neve, ma 26 anni fa lo era un po' meno, senza lam, senza carte in quota, senza niente. C'era solo l'analisi al suolo. Raramente quella in quota.
Quella di gfs è una reanalisi. La meteo negli ultimi anni ha fatto passi da gigante rispetto solo a 10 anni fa. Probabilmente la nevicata da Rodano avvenuta a metà dicembre, si sarebbe comportata come nevicata "a sorpresa" se fosse avvenuta 26 anni fa... _nonno_ in quanto i modelli non avevano le maglie così strette da vedere il minimo sul Ligure in un contesto di correnti settentrionali ( in pratica vedevano solo quelle, da li si spiega la previsione di neve al centro-sud)
_ciao_ _ciao_
Ultima modifica di Paolone il dom gen 02, 2011 7:05 pm, modificato 1 volta in totale.
Io leggo le parole e guardo il cielo...Tu leggi il cielo e guardi le parole...che per cielo intendo il bello...che parte sempre dal cielo ..........Il cielo celeste o grigio è solo un dettaglio trascurabile
(...una persona speciale...)

[/size]http://retelimet.centrometeoligure.it/stazioni/meteo-marassi/

Meteo Urbe-San Pietro
http://retelimet.centrometeoligure.it/meteo-urbe/

Avatar utente
albit
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 3249
Iscritto il: ven ott 24, 2008 7:20 pm
Cumulata_Anno: 630
data_cumulata: 15 nov 2014
Cumulata2008: 1511
Cumulata 2009: 1564
Cumulata 2010: 1993
Cumulata 2011: 1052
Cumulata 2012: 1155
Cumulata 2013: 1665
Cumulata 2014: 2737
Cumulata 2015: 1004
Località: Genova - Alture di Granarolo
Contatta:

Re: 8 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda albit » dom gen 02, 2011 7:04 pm

Complimenti Paolo questa si che la ricordo, all'epoca mezzi pubblici che non servivano le alture, niente gomme da neve, stracci sotto i piedi e giu' a scuola!! _wow_ _wow_
Stazione Davis Vantage Vue sulle alture di Granarolo
Image
http://chetempofa.altervista.org/file
Image

Avatar utente
CbRex
SOCIO LIMET
SOCIO LIMET
Messaggi: 5205
Iscritto il: sab set 29, 2007 12:59 pm
Cumulata_Anno: 0
data_cumulata: 29 set 2007
Località: Sampierdarena - Zona Ospedale Scassi

Re: 8 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda CbRex » lun gen 03, 2011 1:04 pm

Io ricordo, parlo del periodo gelido dell'85 in genere, che presi tanto freddo che lo sento ancora ora a pensarci. Il Polcevera che iniziava a gelare con lastroni ghiacciati che crescevano nella poca acqua rimasta e soprattutto ricordo che lavorai nel capannone dov'ero, per un guasto al riscaldamento, con un freddo terribile. In realtà nei momenti peggiori non lavoravamo, stavamo lì sul luogo vicino a delle stufe perché era impossibile lavorare così. Uno sguardo al termomentro che avevo sul muro del reparto mi diede un tuffo al cuore, la colonnina segnava 1°C, ma un grado all'interno, fuori ce n'erano almeno 6-7 sottozero, col sole. Pareva di vivere in un enorme freezer. _freddo_
Primavera: Belin, ora sì che sono Caxxi!

giesse59
CB CALVUS
CB CALVUS
Messaggi: 2309
Iscritto il: sab set 29, 2007 10:42 pm
Cumulata_Anno: 856
data_cumulata: 31 dic 2012
Cumulata2008: 962
Cumulata 2009: 1015
Cumulata 2010: 1477
Cumulata 2011: 491
Località: Migliarino Pisano (PI), nei weekend e in estate spesso Vernazza (SP)

Re: 8 gennaio 1985: neve da maccaja che congela!

Messaggioda giesse59 » sab nov 26, 2011 12:35 am

Grazie del racconto, Paolo.

Mi hai rifatto vivere una delle più belle giornate meteo della mia vita, la prima nevicata vissuta dopo il mio trasferimento da Genova a Pisa, avvenuto nel 1974.

Per 11 lunghissimi anni non ero più riuscito a vedere il suolo imbiancarsi di neve, ormai mi ero dimenticato l'effetto che fa vivere una nevicata. Finalmente, l'8 gennaio 1985 il lungo digiuno si ruppe e sulla città scesero una decina di cm di neve, con fase clou dell'evento tra le 10 e le 12.

Quello stesso giorno, nel pomeriggio, dovetti andare a Lucca per una visita oculistica. All'andata fu facile, i treni ancora circolavano, poi gli scambi ghiacciarono e al ritorno la circolazione ferroviaria era del tutto paralizzata. Mi spostai a piedi, al calare del buio, nella città "fantasma" (a Lucca erano caduti oltre 20 cm, le strade erano tutte bianche, non c'era in giro quasi nessuno) fino alla stazione degli autobus e meno male almeno quelli in parte funzionavano.

Ma che giornata!


Torna a “Amarcord”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite