Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Le date più importanti della meteorologia in Liguria. ricordiamole insieme.
silvio74
CB CALVUS
CB CALVUS
Messaggi: 1821
Iscritto il: lun ott 01, 2007 8:21 am
Cumulata_Anno: 588
data_cumulata: 19 set 2011
Cumulata2007: 694
Cumulata2008: 1527
Cumulata 2009: 1547
Cumulata 2010: 1752
Località: CREVARI 110 mslm, 200 m dal mare - MASONE loc. Bertè 450 mslm
Contatta:

Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda silvio74 » mar ott 04, 2011 4:16 pm

Il Settembre appena trascorso è salito agli onori della cronaca per le temperature insistentemente miti e lo scarso contributo pluviometrico portati in dote; il termine record, più o meno suffragato dal contributo di dati oggettivi, è stato nuovamente sfoderato, appena due mesi dopo un Luglio insolitamente fresco e piovoso.

I dati dell'Osservatorio Meteorologico di GE-Università connotano uno dei settembre certamente più miti negli ultimi 70 anni, pur lontano dal record assoluto.
L'analisi prende in esame la temperatura media mensile e la pioggia cumulata su un campione di 72 anni (1935/2006 inclusi) premesso che, quest'ultimo Settembre, si è congedato con un Tmedia= 23.1° e 40.2 mm di pioggia.

Nelle 72 mensilità esaminate 10 (13.9%) mostrano una temperatura media > 23° di cui, ben 9, superiori a 23.1°; curioso osservare come negli anni '40 si annidino ben 4 mesi di settembre over 23° di cui i 3 assolutamente più caldi:

1949 24.4°
1942 23.7°
1943 23.7°
1961 23.6°
1987 23.6°
1982 23.5°
1947 23.3°
1951 23.2°
1991 23.2°
1935 23.0°

In tempo di Global Warming giova evidenziare come nel lasso temporale 1935/1970 trovino posto ben 7 mesi di settembre eccezionalmente caldi contro i soli 3 nel range 1971/2006. Tralasciando il periodo 2007/2010 di cui, purtroppo, non ho ancora dati, l'ultimo settembre di questa portata risale quindi a 20 anni fa (1991, 23.2°).

Dal punto di vista precipitativo, i 40.2 mm caduti quest'anno sono statisticamente meno eclatanti della temperatura media se si osserva che ben 19 mensilità su 72 (26.4%) presentano una cumulata totale inferiore i 50 mm. Il minimo spetta al settembre 1978 quando caddero soltanto 7.6 mm, minimo della serie; seguono, tra i più secchi, il 1935 con 8.4 mm ed il 1970 con 9.0 mm.
A puro titolo di cronaca vanno certamente evidenziati i 655.6 mm raccolti nel settembre 1963, inutile dirlo il più piovoso della serie.

_ciao_

Avatar utente
Paolone
PREVISORE
PREVISORE
Messaggi: 29085
Iscritto il: gio ago 30, 2007 8:45 am
Cumulata_Anno: 615
data_cumulata: 03 apr 2009
Cumulata2007: 831
Cumulata2008: 1651
Località: GENOVA-MARASSI / URBE (SV) ( spesso nel fine settimana)

Re: Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda Paolone » mer ott 05, 2011 8:03 am

Sempre onorevole la tua ricerca del "vero" attraverso dati inconfutabili. Te ne do atto!
Ma dato che sotto accusa non è solo il quadro termico-precipitativo, ma soprattutto la PERSISTENZA dello stesso, ti faccio alcune domande.

1) Tutti i settembri caldi del passato che hai citato sono stati preceduti da mesi di agosto atrocemente sopramedia e con precipitazioni azzerate come quello di quest'anno?

2) tutti i mesi di settembre caldi che hai citato, sono stati preceduti da agosti bollenti e da primavere inesistenti come quest'anno? ( per primavera intento aprile e maggio)

3) se dovesse saltare anche ottobre ( mangiato anche lui dall'alta pressione, cosa che non si può escludere) è mai successo che in un anno si abbiano APRILE, MAGGIO, LA PRIMA PARTE DI GIUGNO, AGOSTO, SETTEMBRE ED OTTOBRE in hp quasi perenne e con temperature fortemente sopramedia?

Buon lavoro! _wella_
ps; mettici tutto il tempo che vuoi... _ciao_
Paolo
Ultima modifica di Paolone il mer ott 05, 2011 9:28 am, modificato 1 volta in totale.
Io leggo le parole e guardo il cielo...Tu leggi il cielo e guardi le parole...che per cielo intendo il bello...che parte sempre dal cielo ..........Il cielo celeste o grigio è solo un dettaglio trascurabile
(...una persona speciale...)

[/size]http://retelimet.centrometeoligure.it/stazioni/meteo-marassi/

Meteo Urbe-San Pietro
http://retelimet.centrometeoligure.it/meteo-urbe/

Avatar utente
gianco65
DIRETTIVO LIMET
DIRETTIVO LIMET
Messaggi: 12999
Iscritto il: lun ago 27, 2007 2:53 pm
Cumulata_Anno: 664
data_cumulata: 31 dic 2016
Cumulata 2009: 1380 mm
Cumulata 2010: 1224 mm
Cumulata 2011: 1010 mm
Cumulata 2012: 871 mm
Cumulata 2013: 1094 mm
Cumulata 2014: 1313 mm
Cumulata 2015: 619,6 mm
Cumulata 2016: 664 mm
Località: Ovada / Genova San Gottardo
Contatta:

Re: Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda gianco65 » mer ott 05, 2011 8:49 am

silvio74 ha scritto:1949 24.4°
1942 23.7°
1943 23.7°
1961 23.6°
1987 23.6°
1982 23.5°
1947 23.3°
1951 23.2°
1991 23.2°
1935 23.0°


_bumble_ _bumble_ _bumble_ _bumble_

Siamo entrati in un "non-senso" ... ti ho evidenziato in neretto le date piu' eclatanti ... Sicuro che sotto le bombe della guerra ... mentre si spalava macerie nel post-guerra e cosi' via .... le stazioni fossero mantenute a norma "perfetta" o magari corressero il rischio di sovrastimare un pochino ????

Anche i dati del 51 e del 61 vorrei sapere se avevano schermature paragonabili alle davis ventilate di oggi ....

Te lo dico perche' basta uno schermo poco a norma ( o per niente ) per tirare fuori i numeri del lotto .... e usare i dati di 60 anni fa' ( magari presi durante i bombardamenti ) non so' se sono un termine di paragone tanto sensato .....

bye !!!
La meteorologia e' una scienza inesatta che elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili !!!

Segui la Rete LIMET http://www.centrometeoligure.it/rete/reteosservativa.php
Stazione Meteo di Ovada http://ovadameteo.centrometeoligure.it

Ovada Cumulate mensili
Gennaio 17,2 mm
Febbraio 126.8 mm
Marzo 45,4 mm
Aprile 7,6 mm
Maggio 74,8 mm

silvio74
CB CALVUS
CB CALVUS
Messaggi: 1821
Iscritto il: lun ott 01, 2007 8:21 am
Cumulata_Anno: 588
data_cumulata: 19 set 2011
Cumulata2007: 694
Cumulata2008: 1527
Cumulata 2009: 1547
Cumulata 2010: 1752
Località: CREVARI 110 mslm, 200 m dal mare - MASONE loc. Bertè 450 mslm
Contatta:

Re: Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda silvio74 » mer ott 05, 2011 9:41 am

gianco65 ha scritto: _bumble_ _bumble_ _bumble_ _bumble_

Siamo entrati in un "non-senso" ... ti ho evidenziato in neretto le date piu' eclatanti ... Sicuro che sotto le bombe della guerra ... mentre si spalava macerie nel post-guerra e cosi' via .... le stazioni fossero mantenute a norma "perfetta" o magari corressero il rischio di sovrastimare un pochino ????

Anche i dati del 51 e del 61 vorrei sapere se avevano schermature paragonabili alle davis ventilate di oggi ....


Capisco che il sudore versato oggi sia elemento più tangibile rispetto ai dati di un passato ormai remoto ma credo di non andare troppo lontano dalla realtà nel dire che, a quei tempi, lo scrupolo per il rilevamento dei dati e l'attenzione per la strumentazione fossero ben maggiori di oggi; nel caso dell'Osservatorio di Via Balbi, un operatore visitava almeno tre volte al giorno la stazione per effettuare le rilevazioni alle ore termini (8-15-21), anche sotto le bombe del 1915/1918 e 1940/1945.
La serie in questione non ha alcun "buco" nei dati, dal 1833 sino ai giorni nostri quando alla strumentazione storica è stata affiancata una SIAP automatica, anche per avviare un utile confronto tra le due fonti e poter proseguire correttamente la serie stessa.

Certo, oggi la tecnologia è superiore, le schermature performanti, la sensoristica migliorata, i software hanno sosituito l'uomo nell'acquisizione del dato.....e infatti, le serie attuali presentano più "buchi" che quelle del passato! L'attenzione rivolta agli strumenti è calata drasticamente, lo scrupolo per il mantenimento scemato, le perle tecnologiche ufficiali versano spesso in condizioni di scarsa manutenzione e, talora, quasi abbandono, soffocate da arbusti eccessivamente cresciuti, annerite dallo smog e dall'assente pulizia periodica (vedere per credere)

Te lo dico perche' basta uno schermo poco a norma ( o per niente ) per tirare fuori i numeri del lotto ....e usare i dati di 60 anni fa' ( magari presi durante i bombardamenti ) non so' se sono un termine di paragone tanto sensato .....


Se abbiamo veramente a cuore questo aspetto guardiamo attentamente i nostri numeri del lotto prima di paventare dubbi su dati storici validati, in tempo reale, dall'operatore umano, costante e assiduo curatore della strumentazione.

Ti allego, per completezza, le medie dei mesi di settembre 1926 e 1929, quando di bombe ancora non se ne scagliavano, e il rigore era certamente maggiore dei nostri tempi iper-tecnologici:

1926 24.3
1929 24.4

Approfitto per correggere un errore grossolano dovuto ad un'errata trascrizione del dato pluviometrico relativo alla cumulata del settembre 1963....

A puro titolo di cronaca vanno certamente evidenziati i 655.6 mm raccolti nel settembre 1963, inutile dirlo il più piovoso della serie.


....pari a 265.6 mm. Mi scuso per l'inesattezza. _ciao_

Avatar utente
Paolone
PREVISORE
PREVISORE
Messaggi: 29085
Iscritto il: gio ago 30, 2007 8:45 am
Cumulata_Anno: 615
data_cumulata: 03 apr 2009
Cumulata2007: 831
Cumulata2008: 1651
Località: GENOVA-MARASSI / URBE (SV) ( spesso nel fine settimana)

Re: Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda Paolone » mer ott 05, 2011 9:55 am

Spezzo una lancia a favore di Silvio ( lui con me non lo fa mai, ma io invece si _wella_ )
Posso confermare in quanto ho conosciuto di persona la signora che teneva i dati in via Balbi. In pratica andavo spesso su all'osservatorio quando ero all'universita ed alla fine me la ero fatta amica. _wella_
In pratica, annotava tutto su quaderni, ora avrà trasferito tutto su computer.
L'osservatorio è "serio", avendo anche una serie di strumenti interessanti ( barografo, eliofanografo ecc). Non so se adesso risulti ancora visitabile. E' tutto automatico dal 1993 ( mi sembra), l'anno un cui quella signora ha lasciato il posto libero.
I dati sono scrupolosi, in quanto annotati giorno dopo giorno...
Paolo
Io leggo le parole e guardo il cielo...Tu leggi il cielo e guardi le parole...che per cielo intendo il bello...che parte sempre dal cielo ..........Il cielo celeste o grigio è solo un dettaglio trascurabile
(...una persona speciale...)

[/size]http://retelimet.centrometeoligure.it/stazioni/meteo-marassi/

Meteo Urbe-San Pietro
http://retelimet.centrometeoligure.it/meteo-urbe/

silvio74
CB CALVUS
CB CALVUS
Messaggi: 1821
Iscritto il: lun ott 01, 2007 8:21 am
Cumulata_Anno: 588
data_cumulata: 19 set 2011
Cumulata2007: 694
Cumulata2008: 1527
Cumulata 2009: 1547
Cumulata 2010: 1752
Località: CREVARI 110 mslm, 200 m dal mare - MASONE loc. Bertè 450 mslm
Contatta:

Re: Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda silvio74 » mer ott 05, 2011 10:22 am

Paolone ha scritto:E' tutto automatico dal 1993 ( mi sembra), l'anno un cui quella signora ha lasciato il posto libero....


.....alla tecnologia, con i suoi evidenti pregi e subdoli difetti!

Ti ringrazio Paolo della puntualizzazione _ok_ ....prendo purtroppo anche atto che, qui, sembrano preferibili le sensazioni soggettive dei giorni nostri ai dati storici del passato, circostanza che mi suggerisce di rivolgere altrove le mie ricerche, dal momento che impiego anche tempo per guadagnare, alla fine, il titolo di caldofilo normalizzatore.

Avatar utente
Paolone
PREVISORE
PREVISORE
Messaggi: 29085
Iscritto il: gio ago 30, 2007 8:45 am
Cumulata_Anno: 615
data_cumulata: 03 apr 2009
Cumulata2007: 831
Cumulata2008: 1651
Località: GENOVA-MARASSI / URBE (SV) ( spesso nel fine settimana)

Re: Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda Paolone » mer ott 05, 2011 10:32 am

Beh, un po' di amarcord anche per me. Pensate che le lezioni di "fisica terrestre e climatologia" che seguii all'università con il professor Caneva, si tenevano proprio nell'osservatorio di cui parla Silvio, all'ultimo piano del palazzo degli studi di via Balbi.
Quindi ero praticamente di casa lassù. Bei tempi!!! _wella_ _wella_
Come ripeto, non so se adesso risulti ancora visitabile, non credo _mmm_
Paolo
Io leggo le parole e guardo il cielo...Tu leggi il cielo e guardi le parole...che per cielo intendo il bello...che parte sempre dal cielo ..........Il cielo celeste o grigio è solo un dettaglio trascurabile
(...una persona speciale...)

[/size]http://retelimet.centrometeoligure.it/stazioni/meteo-marassi/

Meteo Urbe-San Pietro
http://retelimet.centrometeoligure.it/meteo-urbe/

sean fitzpatrick
CUMULUS HUMILIS
CUMULUS HUMILIS
Messaggi: 362
Iscritto il: sab set 29, 2007 8:49 am
Cumulata_Anno: 175
data_cumulata: 31 dic 2008
Cumulata2007: 931
Cumulata2008: 1956
Località: Casanova-Cadari Sant'Olcese

Re: Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda sean fitzpatrick » gio ott 06, 2011 11:08 am

Paolone ha scritto:Beh, un po' di amarcord anche per me. Pensate che le lezioni di "fisica terrestre e climatologia" che seguii all'università con il professor Caneva, si tenevano proprio nell'osservatorio di cui parla Silvio, all'ultimo piano del palazzo degli studi di via Balbi.
Quindi ero praticamente di casa lassù. Bei tempi!!! _wella_ _wella_
Come ripeto, non so se adesso risulti ancora visitabile, non credo _mmm_
Paolo


Termometri in cappannina e misure molto accurate anche sotto le bombe.... che fortunatamente risparmiarono quell'angolo di Genova Seicentesca.

La signorina Daretti (che però sotto le bombe non lavorava ancora) è andata da tempo in pensione sotittuita dalle stazioni automatiche.
L'unico che frequenta ancora l' "Osservatorio Geofisico e Geodetico" dell'Università è - saltuariamente - l'anziano prof. Palau, con cui sono in sporadico contatto.

silvio74
CB CALVUS
CB CALVUS
Messaggi: 1821
Iscritto il: lun ott 01, 2007 8:21 am
Cumulata_Anno: 588
data_cumulata: 19 set 2011
Cumulata2007: 694
Cumulata2008: 1527
Cumulata 2009: 1547
Cumulata 2010: 1752
Località: CREVARI 110 mslm, 200 m dal mare - MASONE loc. Bertè 450 mslm
Contatta:

Re: Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda silvio74 » gio ott 06, 2011 11:19 am

sean fitzpatrick ha scritto:
Paolone ha scritto:Beh, un po' di amarcord anche per me. Pensate che le lezioni di "fisica terrestre e climatologia" che seguii all'università con il professor Caneva, si tenevano proprio nell'osservatorio di cui parla Silvio, all'ultimo piano del palazzo degli studi di via Balbi.
Quindi ero praticamente di casa lassù. Bei tempi!!! _wella_ _wella_
Come ripeto, non so se adesso risulti ancora visitabile, non credo _mmm_
Paolo


Termometri in cappannina e misure molto accurate anche sotto le bombe.... che fortunatamente risparmiarono quell'angolo di Genova Seicentesca.

La signorina Daretti (che però sotto le bombe non lavorava ancora) è andata da tempo in pensione sotittuita dalle stazioni automatiche.
L'unico che frequenta ancora l' "Osservatorio Geofisico e Geodetico" dell'Università è - saltuariamente - l'anziano prof. Palau, con cui sono in sporadico contatto.


.....sto allacciando contatti abbastanza stretti perché, in primis, tributo un valore inestimabile a questa lunga serie dati, unico caposaldo climatologico genovese. _ciao_

sean fitzpatrick
CUMULUS HUMILIS
CUMULUS HUMILIS
Messaggi: 362
Iscritto il: sab set 29, 2007 8:49 am
Cumulata_Anno: 175
data_cumulata: 31 dic 2008
Cumulata2007: 931
Cumulata2008: 1956
Località: Casanova-Cadari Sant'Olcese

Re: Osservatorio di GE-Università: mesi di Settembre a confronto

Messaggioda sean fitzpatrick » ven ott 07, 2011 9:59 am

silvio74 ha scritto:
sean fitzpatrick ha scritto:
Paolone ha scritto:Beh, un po' di amarcord anche per me. Pensate che le lezioni di "fisica terrestre e climatologia" che seguii all'università con il professor Caneva, si tenevano proprio nell'osservatorio di cui parla Silvio, all'ultimo piano del palazzo degli studi di via Balbi.
Quindi ero praticamente di casa lassù. Bei tempi!!! _wella_ _wella_
Come ripeto, non so se adesso risulti ancora visitabile, non credo _mmm_
Paolo


Termometri in cappannina e misure molto accurate anche sotto le bombe.... che fortunatamente risparmiarono quell'angolo di Genova Seicentesca.

La signorina Daretti (che però sotto le bombe non lavorava ancora) è andata da tempo in pensione sotittuita dalle stazioni automatiche.
L'unico che frequenta ancora l' "Osservatorio Geofisico e Geodetico" dell'Università è - saltuariamente - l'anziano prof. Palau, con cui sono in sporadico contatto.


.....sto allacciando contatti abbastanza stretti perché, in primis, tributo un valore inestimabile a questa lunga serie dati, unico caposaldo climatologico genovese. _ciao_



Bravo! Perchè se aspetti i miei tempi...... _azz_

_ciao_


Torna a “Amarcord”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite